Riordino sistema regionale interventi e servizi sociali, soddisfatta la LAI

25

LAIISERNIA – La cooperativa LAI Lavoro Anch’io di Isernia accoglie con soddisfazione la notizia di una proposta di legge per la valorizzazione dei centri socio educativi. Il ddl “Riordino del sistema regionale integrato degli interventi e servizi sociali”, a firma del consigliere Antonio Tedeschi, sottoscritto dai colleghi D’Egidio, Matteo e Micone, intende regolamentare la ripartizione dei contributi assegnati alle varie strutture regionali, distribuendo i fondi secondo criteri di valutazione premiali. A beneficiarne sarebbero soprattutto quelle realtà che si distinguono per qualità e quantità delle prestazioni offerte.

“Abbiamo appreso la notizia dagli organi di informazioni e sosteniamo, con forza, tale iniziativa”, il commento della LAI che, come anche altre associazioni e cooperative sociali del territorio, ha apprezzato e punta a supportare i contenuti della proposta.

“Ad oggi la carenza di una regolamentazione in tal senso, rende difficoltosa una programmazione anche di medio-lungo termine. In un periodo in cui si registrano una scarsa disponibilità di finanziamenti e pesanti tagli al terzo settore, le cooperative sociali come la LAI fanno più fatica a sopravvivere e a portare avanti le proprie attività.

La certezza e la tempestività nei tempi di assegnazione dei fondi potrebbe garantire a queste strutture di organizzare al meglio il proprio lavoro, rendendo più efficace il raggiungimento degli obiettivi, con un conseguente benessere per gli utenti che, quotidianamente, usufruiscono dei servizi erogati”.