Teresa Salgueiro in concerto al Teatro Savoia di Campobasso

59

teresa salgueiro

La voce dei Madredeus torna il 10 ottobre in Molise a distanza di 25 anni per la rassegna “Sonika Poietica”

CAMPOBASSO – Teresa Salgueiro è senza dubbio una figura artistica unica che per quasi tre decenni, è stata un’immagine emblematica del Portogallo nel mondo. La sua carriera musicale inizia nel 1986 quando, a 17 anni si unisce ai Madredeus, registrando 9 album, tra cui la colonna sonora di “Lisbon Story”, apprezzato e amato film del regista Wim Wenders.

Teresa torna il 10 ottobre 2020 nel Molise dopo 25 anni sul palco del Teatro Savoia di Campobasso quando con i Madredeus registrò uno straordinario successo di pubblico.

Da allora oltre cinque milioni di album venduti in tutto il mondo, che li hanno resi i primi rappresentanti internazionali della musica prodotta in Portogallo dopo Amália Rodrigues. E Teresa Salgueiro, con la sua presenza discreta e delicata e la sua straordinaria voce, è stata la “figura di prua” di questa nave musicale.

Nel tour che la porterà di nuovo sui palchi più prestigiosi del mondo, dove, per quasi tre decenni, è sempre stata accolta con grande affetto e apprezzamento, Teresa Salgueiro si presenta con un nuovo spettacolo che celebra la molteplicità delle sue sfaccettature, portandoci l’interpretazione dei suoi temi, dagli arrangiamenti originali alle canzoni portoghesi, senza dimenticare l’omaggio al suo ex gruppo. L’8 ottobre 2019 ha pubblicato il suo nuovo video “Alegria”, su testi di Jose Saramago.

BIGLIETTI

Sono attive le prevendite al seguente link https://www.liveticket.it/fondazionemolisecultura oppure è possibile acquistarli presso tabacchi Picciano in via Guglielmo Marconi, 54 a Campobasso.