Trasporto pubblico. CGIL, CISL, UIL sostengono lo sciopero del 16 dicembre

22

cgil cisl uil molise

REGIONE – Le segreterie regionali di CGIL, CISL, UIL, sono state convocate lo scorso 9 dicembre dall’Assessore Vincenzo Niro in merito alle problematiche del trasporto pubblico locale regionale. Una convocazione che le tre confederazioni sindacali hanno ritenuto assolutamente tardiva, considerato che più volte le scriventi hanno chiesto ufficialmente al Presidente Toma l’attivazione di tavoli tematici compreso quello che riguarda i trasporti e la mobilità, ma a tali sollecitazioni non vi è stata alcuna risposta.

La Regione Molise dunque non ha mai preso in considerazione tali richieste salvo dopo aver già deliberato in merito e in questo caso specifico, per di più in contrasto con le indicazioni che i sindacati di categoria unitariamente avevano avanzato per garantire finalmente un servizio del trasporto pubblico di qualità ed efficiente. Nella riunione, per lo più interlocutoria, non abbiamo né visionato atti, né espresso posizioni e né verbalizzato alcunché.

Le confederazioni sindacali sostengono, dando il pieno appoggio, lo sciopero indetto dalle Categorie dei trasporti il prossimo 16 dicembre per le motivazioni da loro espresse. Le Confederazioni regionali ribadiscono di essere sempre pronte ad un confronto di merito con la Giunta Regionale e con gli organismi Consiliari sulle scelte che la Regione Molise intende compiere, a condizione che si tratti di un confronto vero che tenga conto delle proposte del sindacato quindi preventivo e non successivo all’adozione degli atti.