Winterline, dalla Preistoria alla 2a guerra mondiale: due giorni di eventi a Venafro

46

VENAFRO – Dalla preistoria alla 2a guerra mondiale: raccontare l’evoluzione umana e il trascorrere del tempo attraverso graffiti e forme d’arte. Ripercorrere, ancora, le violenze delle truppe coloniali francesi nella campagna d’Italia del 1943-44. Una “due giorni” di storia in programma nel museo Winterline di Venafro, il 21 e 22 settembre, che punta a mostrare come “sia rimasto come comune denominatore il desiderio di lasciare una traccia del proprio passaggio su questa terra e negli eventi”.

L’evento si aprirà alle 11 di sabato con l’intervento di Davide Delfino del Polo museale Molise su “Tracce prima della storia” e proseguirà con Cinthia Benvenuto della Soprintendenza Archeologica per il Molise e Luciano Bucci Presidente dell’associazione Winterline di Venafro. Domenica è prevista alle 17 la proiezione del documentario “Solo silenzio” e gli interventi di Roberto Molle, Presidente associazione Battaglia di Cassino ed Emiliano Ciotti, Presidente dell’associazione Vittime Marocchinate.