Domenica 8 dicembre c’è “Oleum – Termoli Città dell’Olio”

31

TERMOLI – Termoli “Città dell’Olio”, con il patrocinio dell’Associazione nazionale fondata 25 anni fa a Larino, organizza il primo evento annuale dedicato all’olivicoltura e all’olio extravergine di oliva termolese. Domenica 8 dicembre appuntamento con “Oleum – Termoli Città dell’Olio” al Castello Svevo, dalle 16 alle 20, evento che avrà cadenza annuale e aprirà le porte a iniziative da sviluppare a partire dalla produzione del periodo ottobre-novembre.

In programma resentazione e degustazione degli extravergine d’Oliva 2019 dei produttori termolesi che, in collaborazione con esperti assaggiatori, avvicineranno i cittadini all’esame organolettico. Sarà possibile assaggiare Olio “Benedetto”, Olio “Di Cencio”, Olio “Colle d’Angiò – Tamaro”,Olio “ASPEm – La Terra delle donne”. Il Comune vuole così valorizzare non solo la coltura degli extravergine termolesi, ma anche promuovere il Turismo dell’Olio in un’ottica di sviluppo sostenibile.

“Dopo aver partecipato agli Stati Generali a Siena dell’Associazione Città dell’Olio in rappresentanza di Termoli, ho maturato la consapevolezza di quanto l’olivicoltura locale possa rappresentare un’eccellenza nella produzione di oli di qualità – commenta il consigliere comunale Nicola Malorni – Le visite ai frantoi e le degustazioni di olio dei nostri bambini, organizzate il mese scorso in collaborazione con le scuole nell’ambito dei progetti Bimboil e Bimboil Junior, dimostrano l’importanza di una dimensione emozionale e sensoriale”.

Dalle ore 17 operatrici e utenti del Centro Be Free Molise, in collaborazione con la Cooperativa sociale di Roma e Kairos Cooperativa sociale di Termoli, organizzano ‘La merenda di una volta’, con pane, olio e zucchero per bambini e famiglie. Durante tutta la giornata dell’8 dicembre nove Ristoranti dell’olio avranno nei loro menù anche alcune “proposte ghiotte” all’olio extravergine termolese.