Dopo le belle parole, l’articolo su Il Fatto Quotidiano: è amore tra Selvaggia Lucarelli e il Molise

253

CAMPOBASSO – Dopo le belle parole spese su Instagram in questi giorni, insieme alla pubblicazione di tante gradevoli fotografie, Selvaggia Lucarelli ha dedicato oggi al Molise un articolo su Il Fatto Quotidiano, pieno di complimenti. Un ottimo spot per la nostra regione, e un sincero attestato di stima da parte della nota giornalista e blogger.

“Ho scoperto che gli aggettivi più abusati per descrivere il Sud che resiste, qui non c’entrano nulla – scrive la Lucarelli nel pezzo – Non è quel Sud fiero, orgoglioso, che alza la voce quando il resto del paese se lo dimentica. C’è, in Molise, la diffusa rassegnazione di luogo lasciato solo, in cui chi è rimasto ha imparato a bastare a se stesso. E’ così poco raccontato, il Molise, che il Molise stesso ha perso la capacità di raccontarsi”.

E ancora: “Quando arrivi in un posto la gente ti guarda come fossi pazzo, come se davvero tu avessi sbagliato strada e fossi finito lì per caso. Per poi raccontarti la sua storia, la storia di questa terra, con la gentilezza modesta e luminosa dei molisani, che tanto ho amato in questo viaggio”. Infine, Selvaggia conclude: “Il mal di Molise esiste”.