“Il salotto musicale”, Trio Lanzini in concerto a Termoli

4

trio lanzini 19 novembre 2022

TERMOLI – L’associazione servizi culturali “Ondeserene” è lieta informa sul concerto “Il salotto musicale” del Trio Lanzini, sabato 19 novembre al S. Antonio di Termoli alle 18:00. Il programma prevede brani di F.J. Haydn, W.A. Mozart, F. Lehar, G. Verdi, G. Bizet.

Il Trio Lanzini riunisce il padre Giovanni, clarinettista di lungo corso e di fama internazionale, con i figli Michele ed Elisa, giovani e promettenti professionisti già membri di orchestre e di gruppi di musica da camera di rilievo.

Elisa Lanzini si è laureata brillantemente in Didattica della Musica per il Violino nel 2015 sotto la guida della Prof.ssa Alberta Stefani e nel 2018 ha consegue la Laurea di II livello Specialistico di Musica da Camera con il M° Tiziano Mealli presso il Conservatorio di Musica Statale “L. Cherubini” di Firenze. Ha frequentato master di violino e di specializzazione sulla musica da camera. Ha collaborato con varie formazioni orchestrali, esibendosi in varie località italiane oltre che in Svizzera (European Youth Festival 2002), Danimarca (Copenhagen Festival), Svezia (Malmo European Youth Festival 2004) e Francia. All’attività concertistica affianca la didattica musicale, nel ruolo di insegnante di violino e di propedeutica musicale.

Michele Lanzini ha iniziato lo studio del violoncello da giovanissimo presso l’Istituto Musicale “P. Giannetti” di Grosseto, trasferendosi successivamente a Firenze dove ha continuato gli studi laureandosi col massimo dei voti presso il conservatorio “L. Cherubini” sotto la guida del M° Andrea Nannoni. Da sempre interessato alla musica da camera, ha frequentato la classe di alto perfezionamento in quartetto d’archi presso la Scuola di Musica di Fiesole come componente del quartetto “Resurgo”; continua regolarmente a partecipare a produzioni cameristiche che lo vedono esibirsi in festival nazionali ed europei e collabora con varie orchestre. Dal 2016 è docente di violoncello presso il liceo musicale “L. Bianciardi” di Grosseto.

Giovanni Lanzini si è diplomato giovanissimo in clarinetto presso il Conservatorio di Musica Statale “L. Cherubini” di Firenze, e in seguito si è perfezionato con illustri strumentisti quali Karl Leister (Orchestra Filarmonica di Berlino), Primo Borali (Orchestra RAI di Milano) e Vincenzo Mariozzi (Accademia di Santa Cecilia di Roma). Dal 1981 al 2007 è stato docente di clarinetto presso l’Istituto Musicale Comunale di Grosseto, e nel 1994 è stato uno dei fondatori dell’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto” e fino al 2010 ne ha ricoperto il ruolo di “primo clarinetto solista”. Da anni svolge intensa attività concertistica, che lo ha visto esibirsi per le più prestigiose Associazioni musicali italiane e all’estero (Francia, Germania, Svizzera, Austria, Croazia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Romania, Stati Uniti, Portogallo) sia come solista che con i gruppi di musica da camera da lui fondati; si è esibito in numerosi festival e ha registrato per Radio e Televisioni, ha inciso numerosi CD ed è stato premiato in vari Concorsi nazionali e internazionali.