Maltempo, Coldiretti avanza richiesta per carburante agevolato

30

CAMPOBASSO – Prosegue l’azione di Coldiretti a tutela delle imprese agricole sul fronte delle calamità atmosferiche che hanno causato ingentissimi danni in larghe aree del Molise. Mentre la Regione, dietro impulso dell’Organizzazione, ha avviato l’iter necessario a richiedere al Ministero dell’Agricoltura lo stato di calamità, Coldiretti guarda oltre e dopo aver richiesto al Consigliere delegato alle Politiche Agricole, Nicola Cavaliere, una deroga alle vigenti norme tecniche di difesa e diserbo, ipotizza anche la possibilità di far giungere a tutti gli imprenditori che hanno subito danni un supplemento di carburante a prezzo agevolato.

“Come abbiamo subito denunciato all’Assessorato regionale dell’Agricoltura – afferma il Vice Presidente di Coldiretti Molise, Adamo Spagnoletti – la quasi totalità dei comparti produttivi hanno subito danni ingentissimi a seguito delle forti e abbondanti piogge e delle condizioni meteo avverse delle ultime settimane. Particolarmente colpita è stata la viticoltura ma in gran parte sono stati compromessi anche i frutteti, le orticole e le foraggiere”.

“Parliamo di danni incalcolabili – prosegue Spagnoletti – non solo di natura economica ma anche ambientale visto che adesso, con il rialzo delle temperature e dopo aver raccolto quel pochissimo che potrà essere recuperato, bisognerà riportare i campi allo stato pre-calamità. Ciò – spiega il Direttore regionale di Coldiretti Molise, Aniello Ascolese – comporterà un’attività lunga e complessa che richiederà necessariamente più lavorazioni e dunque una maggiore necessità di carburante per i mezzi agricoli”.

Per questo Coldiretti riterrebbe utile, come già accaduto in altre regioni che hanno subito danni dal maltempo, ad esempio l’Abruzzo, concedere un supplemento di gasolio agricolo agevolato in modo da poter dare, fin da subito, un reale sostegno agli imprenditori agricoli che hanno subito i danni.