Proroga decontribuzione al Sud: le dichiarazioni di Longobardi

20

vincenzo longobardiREGIONE – “Esprimiamo sincero apprezzamento nei confronti della Commissione europea che ha deciso di autorizzare la proroga della decontribuzione per le assunzioni nelle regioni del Sud Italia” Ha dichiarato il Presidente di Confindustria Molise Vincenzo Longobardi. Il quale ha aggiunto: “Il merito di questo risultato va ascritto alla tenace e incessante azione della Ministra per il Sud Mara Carfagna e del Sottosegretario Vincenzo Amendola assecondati in questo dall’impegno profuso dalla Organizzazioni Confindustriali del Mezzogiorno. L’esito positivo della trattativa con Bruxelles evita la decadenza, prevista per luglio, della misura della decontribuzione, ora prorogata fino a tutto il 2022“.

“E’ una deroga temporanea alla disciplina europea sugli aiuti di Stato -ha continuato Longobardi – concessa alle imprese meridionali in considerazione delle drammatiche criticità economiche scaturenti dalla guerra in Ucraina. È una decisione che va nella direzione di migliorare le condizioni economiche per promuovere investimenti e nuova occupazione nelle regioni meridionali. Al di là di questo importante risultato va però rimarcata la necessità di promuovere ogni iniziativa per rendere la decontribuzione una misura strutturale, che sostenga lo sviluppo del Sud in un arco temporale di più anni“.