Regione, Lavori di Utilità Diffusa: stipulata convenzione con 26 Comuni

23

filomena calendaCAMPOBASSO – Questa mattina, nella sala parlamentino della sede dell’Assessorato al Lavoro si è tenuta la stipula della convenzione con 26 Comuni molisani selezionati nell’ambito dell’Avviso pubblico riguardante i cosiddetti Lavori di Utilità Diffusa. Il progetto vede coinvolti circa 200 lavoratori che per 12 mesi presteranno il proprio operato in programmi occupazionali che hanno l’obiettivo di valorizzare il livello dei servizi resi ai cittadini ma anche di assicurare un sostegno al reddito. “Quello dei Lud è uno strumento di politiche attive del Lavoro – ha riferito al riguardo l’Assessore Filomena Calenda – che permette l’inserimento di unità lavorative in stato di bisogno, inoccupate, disoccupate o senza alcun sostegno al reddito, in progetti occupazionali utili anche alla crescita delle realtà locali. Le amministrazioni comunali del territorio molisano hanno infatti più volte espresso il proprio apprezzamento per l’operato svolto da questi lavorati che sono diventati ormai parte attiva di un programma che va a beneficio delle comunità locali”.

A seguire l’elenco dei Comuni che a partire da oggi – con la firma della convenzione con la Regione Molise – potranno usufruire dei Lud. Fornelli, Baranello, Capracotta, Sessano del Molise, Bojano, Carpinone, Duronia, Filignano, Frosolone, Bonefro, Spinete, Pesche, Pescolanciano, Rionero Sannitico, Scapoli, Pizzone, Colle d’Anchise, Fossalto, Santa Maria del Molise, Sesto Campano, Sant’Angelo del Pesco, Lucito, San Massimo, Campolieto, Petacciato, Castel del Giudice.