Discorso Mattarella, la soddisfazione di SLP-CISL Molise

cisl slp“Il messaggio di auguri per il 2019 del Presidente della Repubblica racchiude i principi fondamentali della nostra organizzazione – afferma il Segretario della CISL Poste Antonio D’Alessandro -. Infatti, il discorso del Presidente Mattarella sono concetti radicati nel nostro DNA: “…sentirsi comunità significa avere responsabilità e rispetto”.

E ancora: “Sentirsi comunità significa responsabilità, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del futuro del nostro Paese”. Appunto “….. bisogna essere rispettosi gli uni degli altri, consapevoli degli elementi che ci uniscono, e battersi, come è giusto, per le proprie idee, rifiutando l’astio, l’insulto e l’intolleranza, che creano ostilità e timore…”.

Il Capo dello Stato richiama l’attenzione del Governo, Parlamento e gruppi Politici: “Mi auguro – vivamente – che il Parlamento, il Governo, i gruppi politici trovino il modo di discutere costruttivamente su quanto avvenuto; e assicurino per il futuro condizioni adeguate di esame e di confronto con i corpi sociali”.

“Quindi – afferma Antonio D’Alessandro – il discorso è stato esemplare, ha dato voce alle speranze migliori dell’Italia, ha difeso le istituzioni, ha ricordato a tutti che non è con l’odio che si garantisce il futuro. Le parole del Capo dello Stato indicano la strada per crescere e stare bene come comunità per il bene comune, per lo sviluppo e solidarietà, sicurezza sociale, rispetto, accoglienza e spazzare via la prepotenza e l’arroganza”.