Eventi in Molise di oggi, 29 gennaio 2022: appuntamenti del giorno

54

la corda rotta

Mostre a Sepino, Campomarino, Venafro e Campobasso; presentazione di libri a Isernia; a Campobasso ricordo della Shoah e spettacolo teatrale

REGIONE – Sabato 29 gennaio nuova giornata di eventi in Molise, andiamo a vedere i principali e quelli dei prossimi giorni nella rubrica quotidiana di Molisenews24.it. Nella prima parte parleremo degli appuntamenti principali del giorno; quindi un’anticipazione di quelli dei prossimi giorni. Viste le incognite legate alla diffusione del Covid, il programma potrebbe, però, subire variazioni.

Musei e mostre

Dalle 11 di oggi, presso SpazioSfuso in Piazza Gabriele Pepe, 42, a Sepino la mostra fotografica di Massimiliano Ferrante dal titolo “Santa Cristina e Sepino, un racconto per immagini”

Ancora due giorni per visitare presso Palazzo Norante a Campomarino sarà possibile visitare la mostra fotografica Randstadt 1969. Aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. Un viaggio per immagini di un tempo e di uno spazio cristallizzati attraverso paesaggi di scena urbana e vita ordinaria scattate nella Randstadt Holland, agglomerato urbano che comprende Amsterdam e altre sedici città olandesi. Bimbe in bicicletta, operai al lavoro, scorci di quartiere, navi nel porto.

Nel Salone delle Feste di Castello Pandone a Venafro fino al prossimo 27 febbraio 2022 é visitabile la mostra “Nel segno dell’acqua”. Ra il territorio e l’uso razionale delle risorse idriche partendo dalle evidenze archeologiche e dalle strutture superstiti dell’Acquedotto Augusteo di Venafro.

Presso Palazzo Gil a Campobasso é aperta la mostra su Giovanni Boldini “Il genio della linea, la magia del colore”: sarà visitabile fino al prossimo 28 febbraio, dal martedì alla domenica solo nell’orario pomeridiano. L’esposizione è prodotta e realizzata dalla Fondazione Molise Cultura, con il sostegno dalla Regione Molise, in collaborazione con MetaMorfosi Eventi e con la Fondazione Ferrara Arte e le Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.

GLI ALTRI EVENTI DEL 29 GENNAIO

Due le ciaspolate in programma. Una in mattinata in faggeta e due in serata: al tramonto a Capracotta (Per tutte le informazioni sul percorso, iscrizioni o altro contattare Guida GAE Michele Permanente. 3287639268) e nel meraviglioso pianoro di Campitello di Sepino in notturna (La ciaspolata sarà arricchita con al narrazione di storie della tradizione Molisana , narrate dagli attori della Compagnia Teatranti Instabili di InForesta. Al termine della ciaspolata si potranno degustare birra artigianale e salsiccia. Per prenotazioni inviare un messaggio whatsapp al numero 3391962870).

Alle ore 18, avrà luogo presso la sala Raucci del Comune di Isernia la presentazione del saggio ‘Sovranismo’ di Valerio Benedetti, caporedattore del periodico ‘Il Primato Nazionale’ e saggista.

Alle 18,30 al Teatro Savoia appuntamento riservato alla Shoah dal titolo “La corda rotta, un violoncello nel ghetto di Terezin” con le musiche di compositori, che hanno perso la vita nei campi di concentramento.

Alle ore 20.00 alla Sala Alphaville di Campobasso va in scena l’ultimo spettacolo della nona edizione della rassegna “OFF”:  “Col cuore nel Molise” di Roberto Sacchetti e Francesco Vitale, in scena con Giulia De Felice e Rossella Menotti. È gradita la prenotazione, scrivendo a segreteria@incasproduzioni.it

A partire dalle ore 21 presso La Dolce Vita a Frosolone, si gioca a “Il Cervellone quiz”: per informazioni e prenotazioni contattare il numero 3515778717

PROSSIMI EVENTI IN MOLISE

30 gennaio

Ciaspolata in alta montagna, a partire dalle ore 9, alla scoperta di boschi magici e panorami mozzafiato. Per informazioni e prenotazioni: whatsapp 328 471 8018; attraversoilmolise@gmail.com

“Alla scoperta del Molise”, passeggiata fotografica alla scoperta di Castel Giudice e Borgo Tufi. Partenza da Isernia alle 8.15  e arrivo al Birrificio agricolo “Malto lento”. Prenotazione obbligatoria entro il 28 gennaio al numero 3285311333 oppure 3287639268.

13 marzo 2022

“Dodici note solo”, il tour attesissimo di Claudio Baglioni, farà tappa all’Auditorium Unità d’Italia di Isernia: voce, pianoforte e altri strumenti, con le composizioni più preziose del suo repertorio, protagonisti di un affascinante racconto in musica, suoni e parole, sui palchi di 56 tra i teatri lirici e di tradizione più prestigiosi del Belpaese.