Andrea Cutillo sui tempi di erogazione del bonus Inps

51

Inps

REGIONE – “Giungono alla mia attenzione segnalazioni di malfunzionamento del sito INPS dedicato all’inoltro delle richieste da parte dei Lavoratori autonomi, per il contributo a sostegno delle difficoltà economiche scaturenti dalla emergenza coronavirus. L’auspicio è che la Direzione Centrale per la tecnologia dell’informazione possa quanto prima risolvere i servizi di natura tecnica, e consentire ai tanti lavoratori con partita iva di inoltrare quanto prima la richiesta di contributo”.

È una dichiarazione di forte preoccupazione quella rilasciata stamani dal Presidente del Comitato INPS del Molise Andrea Cutillo, alla luce delle note difficoltà di accesso al portale dell’Istituto di Previdenza per la richiesta del bonus di €600 erogato in favore dei lavoratori autonomi, professionisti e stagionali, che può essere richiesto a partire oggi 1 aprile.

“La preoccupazione – continua il Presidente – deriva soprattutto dai tempi dell’erogazione della prestazione, che se richiesta in ritardo, per difficoltà non ascrivibili al beneficiario, vede allungare inevitabilmente i tempi di elargizione: ció non sarebbe accettabile in considerazione delle difficoltà economiche presenti in molte famiglie molisane per l’emergenza da Covid-19. In momenti di emergenza come questi – conclude Cutillo – appare chiaro quanto sia importante dotare l’INPS di adeguate risorse economiche, per consentire all’Istituto di svolgere al meglio la propria funzione sociale, sempre più centrale nella società di oggi”.